Autore: Giacomo Lucarini

Vedi tutti gli articoli scritti da Giacomo Lucarini

 

In questa guida per creare un canale Youtube di successo andremo ad analizzare tutti gli aspetti operativi che devi prendere in considerazione per iniziare il tuo viaggio nel mondo della piattaforma video.

Youtube è infatti uno strumento fondamentale, essendo il secondo motore di ricerca al mondo, per intercettare le necessità delle persone e proporre contenuti interessanti a tagliati su misura per il tuo target.

Creare video può sembrare molto più impegnativo di produrre contenuti per altri social network, ma ne vale assolutamente la pena: Youtube è uno strumento formidabile per battere la concorrenza.

Dunque, in questo articolo vedremo come dare vita ad un canale Youtube di successo, seguendo i passi fondamentali e i suggerimenti utili per non perdere tempo e partire con il piede giusto.

 

Crea il tuo canale YouTube: i primi passaggi

 

Una volta su Youtube, accedi al tuo account oppure creane uno da zero: per usare la piattaforma è necessario infatti un profilo Google associato, una procedura che comunque puoi portare a termine nel giro di pochi minuti.

 

creare canale youtube

 

Una volta effettuato l’accesso vedrai l’icona del tuo account, con l’immagine che hai scelto, in alto a destra.

Dal menù a tendina clicca su “Il tuo canale” e potrai iniziare a personalizzare, a partire dal nome, quella che sarà la tua identità su YouTube. Puoi scegliere anche un nome diverso da quello dell’account che hai registrato: ti basta selezionare l’opzione “Scegli nome di società o di altro tipo”

Vedrai nelle opzioni anche la possibilità di verificare il tuo canale: è un passo necessario per operare in sicurezza e avere a disposizione più strumenti per la personalizzazione, ma anche per creare dirette e inserire video Youtube che abbiano una durata maggiore dei canonici 15 minuti.

Qui termina la parte “facile”, ovvero l’inserimento dei dati, e si arriva al fulcro del lavoro per ottenere un canale Youtube di successo: dargli un aspetto professionale e interessante.

 

Scegli la tua icona del canale

 

L’icona del tuo canale è come la “foto profilo” del tuo spazio su YouTube. All’inizio vedrai che viene caricata automaticamente l’immagine che hai scelto per il tuo account Google. 

Per rendere il tuo canale riconoscibile, è una buona pratica caricare il logo della tua azienda come icona del tuo canale Youtube.

Se non hai un logo, usa un’immagine di alta qualità che rappresenti la tua azienda in modo professionale.

 

crare canale youtube profilo

Inserisci la Copertina del canale

 

Puoi aiutare il tuo canale a distinguersi dalla massa personalizzando la copertina del tuo canale YouTube: chiunque clicca sulla tua icona vedrà nei dettagli il tuo account, e l’immagine di cover può fornire tante informazioni sul tuo business o cosa troveranno gli spettatori.

Crea un’immagine grande e chiara, seguendo le linee guida sulle dimensioni illustrate da Youtube(attualmente 2048×1152) , per avere un colpo d’occhio perfetto su ogni dispositivo.

Usa un design semplice e coerente con il branding della tua azienda, o un’immagine che rappresenti accuratamente la tua attività. Attenzione: come noterrai, viene visualizzata su Pc e smartphone una porzione molto piccola di un’immagine più grande (che finisce sui televisori)

 

 

Racconta qualcosa di te e della tua attività

 

La sezione “Informazioni di base” è la tua opportunità per dire con poche e chiare parole chi sei, cosa fai, dove trovarti e come entrare in contatto. 

Assicurati anche di collegare tutti i tuoi altri profili social (ti basta inserire i link) in modo che le persone possano seguirti su più canali. Fondamentale inoltre linkare il tuo sito web aziendale nella sezione in modo che le persone possano visitare il tuo “quartier generale” e magari vedere le ultime novità che riguardano il tuo business.

 

 

Youtube ti mette a disposizione una dashboard denominata “Studio” per avere sempre sotto controllo le tue informazioni, quello che ti consigliamo è di inserire anche, dalla voce “Impostazioni” le parole chiave che riguardano il tuo canale, e di controllare l’idoneità alle varie funzionalità della piattaforma (che potrai sempre richiedere).

Crea il tuo URL personalizzato

 

Avere un nome breve e riconoscibile per l’indirizzo del tuo canale Youtube è una variabile non indifferente per il suo successo. 

Quando apri il tuo canale, te ne viene assegnato uno con lettere a caso, molto meglio scrivere qualcosa che sia più riconducibile alla nostra attività. Anche in questo caso dal menù delle informazioni puoi controllare se il nome che vorresti utilizzare è disponibile.

Per poter personalizzare l’URL del tuo canale Youtube devi essere iscritto da un minimo di 30 giorni, avere almeno 100 iscritti e aver completato i passaggi che ti ho illustrato sopra. 

 

Organizzare il Canale Youtube anche dopo la pubblicazione

 

A questo punto puoi inizia a caricare i tuoi video e conquistare l’attenzione delle persone che ti interessano.

Ma l’attenzione per i dettagli non può finire qui: anche dopo aver caricato i video, puoi accedere alle opzioni che la piattaforma ti mette a disposizione per modificarne le descrizioni, parole chiave, visibilità, aggiungere note e altro.

Dal menu a sinistra della dashboard, seleziona Contenuti. Sotto la voce Caricamenti, appaiono i video che hai caricato sul tuo canale. Spunta la casella accanto a un video per selezionarlo e poi seleziona Modifica dal menu in alto: adesso puoi aggiornare i titoli, i tag, la descrizione, la visibilità del tuo video.

 

creare canale youtube

 

Tenere in ordine il Canale Youtube con le Playlist

 

Hai sicuramente diverse aree nel tuo lavoro che possono risultare più o meno utili a persone diverse o a seconda delle loro necessità.

Il consiglio è quello di creare video tematici, molto “verticali” sui singoli argomenti, e poi raggrupparli in playlist, che possono essere mostrate sul canale, e poi visualizzate singolarmente. 

Una volta che sei nella sezione Contenuti, seleziona un video selezionando come hai fatto prima e clicca sulla voce “Aggiungi alla playlist” per aggiungerlo a una esistente o che puoi creare in quello stesso momento.

Un canale organizzato in playlist tematiche è un canale ad alto tasso di successo: il tuo spettatore non si sentirà mai spaesato e potrà essere indirizzato sui gruppi di video che più ti interessano, dedicati ai tuoi prodotti e servizi.

In qualunque momento, dalla sezione Contenuti, puoi scaricare sul tuo dispositivo o cancellare definitivamente un video, selezionandolo e poi cliccando su “Altre azioni”.

creare canale youtube playlist

 

Un canale YotuTube di successo passa dai suoi Video ottimizzati

 

YouTube, come abbiamo detto, non è solo una piattaforma di condivisione video, ma dopo “papà Google” è il più grande motore di ricerca del mondo. Proprio come le regole della SEO funzionano per il tuo sito web, la SEO applicata ai video funziona per il tuo canale YouTube.

Oltre ad aver inserito le parole chiave importanti per il il tuo canal, serve utilizzare nei titolo, nelle descrizioni e nelle opzioni di caricamento le parole chiave giuste per posizionarti più in alto nei risultati di ricerca quando qualcuno cerca un video che parli di quell’argomento.

Dovresti sempre includere la tua parola chiave principale nel titolo del video. Inoltre, mantieni i titoli brevi, pertinenti al contenuto del video e accattivanti.

Anche le descrizioni dei video di YouTube dovrebbero essere ottimizzate per le parole chiave. E, poiché il limite di caratteri è più alto, è possibile aggiungere parole chiave primarie e secondarie (termini composti, sinonimi, eccetera).

Alcuni consigli per scrivere descrizioni che non risultino troppo lunghe e noiose: non rivelare troppi dettagli, rendi le persone curiose di scoprire di più guardando il video. Scrivi frasi che il tuo utente cercherebbe per trovare l’argomento esatto del tuo video. 

Aggiungi hashtag pertinenti perché aiutano a categorizzare il video e a migliorare la SEO. Scrivi frasi e paragrafi brevi per rendere la descrizione facile da leggere e mobile-friendly.

Usa le tue descrizioni per indirizzare le persone verso altre risorse utili: puoi inserire link a video simili, pagine web, profili social semplicemente aggiungendo l’URL.

 

Crare un Canale Youtube di successo: conclusioni

 

Questi sono i passaggi base da eseguire per avere accesso a quel meraviglioso strumento di content marketing che è Youtube. Un canale di successo, però, passa attraverso molte regole di impostazione strategica e di creazione dei video. 

Partire con slancio è importante, ma mantenere una pubblicazione costante e capire cosa davvero risulta utile sia a te, per ottenere iscritti e contatti, sia agli utenti, perché capiscano che la tua è la risposta giusta al bisogno che hanno, è la ricetta del successo.

Commenta qui sotto e continua a seguirci per avere altre guide pratiche per avere risultati sul web.

Autore: Giacomo Lucarini

Vedi tutti gli articoli scritti da Giacomo Lucarini
0

Lascia il tuo commento

Lascia qua la tua recensione.
Dicci cosa ne pensi dell’articolo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *