Non riesci più ad accedere al tuo profilo Instagram? Niente paura, sei in buona compagnia! Ogni giorno sono centinaia gli utenti che rischiano di perdere il proprio account, vanificando ore, mesi, anni di lavoro, impegno o anche semplicemente ricordi.

Potresti aver dimenticato la password oppure potrebbero averti hackerato l’account, modificando le credenziali di accesso. Oppure ancora potresti aver accidentalmente violato il diritto d’autore o commesso azioni “sospette”. Qualsiasi sia la situazione, mantieni la calma, fai un respiro e segui passo dopo passo i miei consigli. Ho una buona notizia. Non è tutto perduto!

Come accedere a Instagram se non ricordi la password

Se non ricordi la password Instagram ma hai il numero di telefono e la mail collegata all’account, puoi recuperare il tuo account direttamente dall’app. Per farlo, segui queste istruzioni:

  • Apri l’app di Instagram come se volessi accedere normalmente
  • Nella schermata principale seleziona “Non ricordi le informazioni di accesso?” e segui la procedura guidata per richiedere assistenza.
  • Clicca su “nome utente o mail”, così da poter reimpostare la password ricevendo un link diretto alla tua casella di posta elettronica. Controlla la tua casella mail anche nelle  cartelle “Spam”, “Aggiornamenti” e “Social”.
  • Se hai collegato il tuo profilo Instagram al tuo account Facebbok, puoi utilizzare quest’ultimo per recuperarlo cliccando su “Accedi con Facebbok”.

In alternativa, puoi

  • Collegarti a instagram.com/accounts/password
  • Inserire il tuo indirizzo mail o nome utente (senza il simbolo @) o numero di telefono per ricevere nella tua casella mail il link per reimpostare la password
  • Inserire la nuova password in entrambi i campi presenti e infine selezionare “Reimposta password”

Come accedere a Instagram se ti hanno hackerato il profilo

Se hai immesso correttamente la password ma non riesci ad accedere al tuo profilo Instagram, è probabile che un hacker abbia violato il tuo account e abbia modificato le credenziali di accesso. In questo caso devi agire quanto prima!

Per prima cosa, controlla nella tua casella mail la presenza di messaggi ricevuti da Instagram. Se c’è un messaggio in cui Instagram ti informa che il tuo indirizzo mail è stato modificato, clicca su “Annulla questa modifica” e prova ad accedere.

Se non c’è nessuna mail:

  • Apri l’app di Instagram come se volessi accedere normalmente
  • Nella schermata principale seleziona “Richiedi assistenza con l’accesso”
  • Inserisci il nome utente o l’indirizzo mail collegato al profilo, poi clicca su “Hai bisogno di ulteriore assistenza?”
  • Inserisci la mail con cui hai creato l’account e apparirà un modulo per essere contattati dal supporto Instagram
  • Seleziona “il mio account è vittima di hacker” e invia la richiesta

Dopo un massimo di due giorni riceverai una serie di email automatiche con alcune domande e solo successivamente ti arriverà un messaggio da uno dei membri del team di Instagram che ti aiuterà a recuperare il tuo account. Ti verrà chiesto di inviare una copia del tuo documento e una foto con in mano un codice univoco e il tuo nome utente per confermare la tua identità. Probabilmente dovrai attendere qualche giorno (al massimo 30) prima che Instagram ti dia notizie. Durante questo tempo, non provare ad accedere all’app per non compromettere il processo. Se i documenti sono corretti e la foto che hai inviato corrisponde alle altre foto presenti nel profilo, Instagram potrà verificare che sei davvero tu e ti ridarà l’accesso al tuo profilo.

Se ancora non riesci ad accedere, ecco un’altro modo per recuperare il tuo account Instagram hackerato:

  • Nella schermata principale seleziona “Le informazioni di accesso non funzionano”
  • Indica il numero di telefono o l’indirizzo mail al quale vuoi ricevere un codice di sicurezza per aiutare Instagram a confermare che sei il titolare dell’account.
  • Clicca su “Invia codice di sicurezza”
  • Inserisci il codice di sicurezza che hai ricevuto e conferma.

Attenzione! Se il tuo account Instagram è di tipo aziendale, il modo più semplice e veloce per recuperarne la proprietà è attraverso la Facebook Ads Chat. Accedi alla tua pagina aziendale di Facebook, in alto a destra clicca su “Guida” e poi “Supporto inserzionisti”. Scorrendo in basso troverai “Hai ancora bisogno di aiuto? Trova risposte e contatta l’assistenza”. Poi clicca su “Policy e Account Settings” e finalmente potrai chattare con un membro dello staff di Facebook per chiedere assistenza per l’accesso a Instagram.

Come usare Instagram se l’account è temporaneamente bloccato

Se quando tenti di interagire su Instagram ti appare un messaggio di avviso, il tuo account è stato temporaneamente bloccato perché non ha rispettato le linee guida e/o le condizioni d’uso. Il blocco su Instagram è un’azione di cautela che la piattaforma mette in atto per difendersi da azioni automatizzate (troppi like o commenti in un ristretto periodo di tempo, attività di follow/unfollow, ecc…). Solitamente, il blocco di Instagram dura dalle 24 alle 48 ore, ma potrebbe prolungarsi se le azioni incriminate perdurano da diverso tempo e si è già stati bannati altre volte.

Per tornare ad utilizzare il tuo account puoi:

  • Segnalare un errore, cliccando su “invia” nell’immagine che ti appare, oppure andare su “Impostazioni”, “Assistenza” e segnalare il tuo caso al team di supporto

Blocco temporaneo Instagram

  • Disintossicarti per due giorni, non utilizzando Instagram, e poi riprendere pian piano a compiere le tue nomali azioni come like e commenti (senza esagerare). Occorre aspettare almeno 5 giorni prima di poter tornare a utilizzare a pieno regime il tuo account. Ricorda che i limiti consentiti da Instagram sono 60 like l’ora, 60 commenti l’ora e 60 nuovi follow o defollow l’ora.
  • Eliminare i Bot (se li utilizzi) per la crescita dei follower o i commenti automatici. Oltre ad essere un’attività strategicamente inutile nel 2021, è anche fortemente contrastata da Instagram.

Come recuperare un account Instagram disabilitato

Se l’account è stato disabilitato per violazione delle condizioni di utilizzo di Instagram, ti consigliamo di procedere contemporaneamente su più vie, poiché qualunque account disabilitato, per qualsiasi motivo, viene effettivamente cancellato dopo 30 giorni.

  • Verifica se nella mail alla quale è collegato l’account sia arrivato un messaggio da Instagram
  • Contatta l’assistenza Facebook per Inserzionisti e aprire un ticket per il supporto
  • Chiedi a Instagram di revisionare la decisione di disabilitazione dell’account a questo link
  • Apri questo modulo e rispondi “no” alla domanda “Questo account è usato per rappresentare un’azienda, un prodotto o un servizio?” se sei un privato
  • Compila il form

Altre soluzioni per contattare l’assistenza di Instagram

  • Clicca su questo link help.instagram.com/contact/1652567838289083?h e quando ti apparirà una schermata con scritto “Il mio account Instagram è stato disattivato” rispondi alle domande
  • Utilizza il modulo a questo link help.instagram.com/contact/151081798582137 e indica il problema che stai segnalando. Clicca su “Non riesco a iscrivermi a un account perché la mia email è già in uso”, inserisci la tua mail e nel campo “Spiega il problema” racconta l’accaduto
  • Prova a chiamare il numero (650) 543-4800 o mandare un’email all’indirizzo support@instagram.com oppure ancora phish@instagram.com

Ricorda che la riposta di Instagram può farsi attendere per un massimo di 30 giorni.

A questo punto, speriamo con tutto il cuore che grazie ai nostri consigli il tuo account Instagram sia stato recuperato. Ma non abbassare la guardia e proteggi il tuo profilo. Prevenire è meglio!

1. Cambio Password

Ricorda di cambiare frequentemente la tua password e di utilizzare un codice non troppo banale. La password deve essere lunga, con lettere maiuscole e minuscole, numeri e caratteri speciali. Per mantenere ancora più al sicuro il tuo account Instagram, conservala in un posto sicuro. Online ci sono diversi servizi (ad esempio lastpass.com) per archiviare le password anche se il caro e vecchio metodo “carta e penna” è sempre il migliore! Crea password diverse per diversi account e utilizza una password sicura anche per la mail collegata all’account, puoi testarla online su password.kaspersky.com

2. Autenticazione a due fattori

L’autenticazione a due fattori è una funzione molto importante per mantenere sicuro il tuo account Instagram. Se l’attivi, ogni volta che la piattaforma rileverà un accesso sospetto ti chiederà di inserire un codice speciale o di confermare il tentativo di log in da un nuovo dispositivo.

Basta andare sul tuo profilo, cliccare in alto a destra e nel menù che appare selezionare “Sicurezza”. Cliccando su “Autenticazione a due fattori” ti appariranno due modalità: puoi scegliere se ricevere i tuoi codici di sicurezza sul cellulare via sms o utilizzare un’app terza (come Duo Mobile o Google Authenticator)

3. Revoca l’accesso alle app terze

Potresti aver utilizzato le tue credenziali di accesso Instagram per app destinate al monitoraggio dei follower o per pubblicare automaticamente foto e vide attraverso altre piattaforme. Per garantire la sua sicurezza, meglio revocare l’accesso a tutti i servizi terzi rispetto ad Instagram. Vai sul tuo profilo, clicca in alto a destra e seleziona “Sicurezza”, poi “App e siti web”. Tocca la voce “attive” e gestisci tutte le autorizzazioni revocando l’accesso.

 

Hai avuto esperienze di account Instagram disabilitati, bloccati o hackerati? Come l’hai recuperato? Raccontami la tua esperienza! E se invece vuoi sapere come funziona l’algoritmo di Instagram leggi il mio articolo!

0

Lascia il tuo commento

Lascia qua la tua recensione.
Dicci cosa ne pensi dell’articolo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *