Avatar

Autore: Giuseppe Molino

Vedi tutti gli articoli scritti da Giuseppe Molino

Una volta pronto il tuo sito ecommerce, sei di fronte ad una scelta importante che riguarda direttamente il tuo guadagno: come scegliere il gateway di pagamento per il tuo eCommerce? In questo articolo analizziamo i principali sistemi di pagamento, valutandone insieme pregi e difetti.

Nei mesi appena trascorsi in condizioni diverse dal normale, causa lockdown, siamo stati costretti a portare on line molte delle nostre attività quotidiane: scuola, attività ginnica, lavoro. Cresce in modo esponenziale il numero di persone che fa acquisti on line. Persino chi non aveva mai fatto una transazione on line, ha deciso di usare internet per effettuare acquisti di qualsiasi categoria. Una vera rivoluzione che ha portato oltre 2 milioni di nuovi consumatori italiani ad acquistare on line usando sistemi di pagamento eCommerce. Paypal, Stripe, Authorize.net, ma anche altri gateway implementati sui diversi negozi online. Questo dato, in previsione, è destinato a crescere già entro l’anno, ma soprattutto nei prossimi anni.

 

È una notizia importante perché se hai già un ecommerce, da oggi ci sono circa 2 milioni di potenziali clienti in più. Se, invece, non hai ancora il tuo negozio online e stai pensando di realizzarlo, devi scegliere il sistema di pagamento eCommerce, o gateway,  più sicuro e conveniente per te e per i tuoi clienti.

In questo articolo farò una panoramica sui gateway più diffusi. Capiamo insieme pregi e difetti, e scegli quello più adatto alle tue esigenze.

Cos’è un sistema di pagamento ecommerce?

Un gateway o sistema di pagamento eCommerce è un intermediario che si occupa delle transazioni- flusso di denaro- che avvengono sul tuo ecommerce tra te e i tuoi clienti.  In pratica il gateway fa da tramite tra il negozio virtuale e l’acquirente che avrà scelto di comprare i tuoi prodotti/servizi, inserito i suoi dati anagrafici e di pagamento (carta di credito o conto corrente) e confermato l’acquisto. In questo frangente il sistema di pagamento eCommerce farà un controllo dei dati inseriti e processerà il pagamento verso l’ente bancario o emittente della carta di credito.

 

Un gateway o sistema di pagamento eCommerce, oltre ad assicurarsi che i dati inseriti siano corretti per autorizzare il pagamento, tutela sia il venditore, da eventuali truffe o pagamenti scoperti, sia i dati sensibili dell’acquirente, che sul web sono sempre a rischio, se non si prendono le dovute cautele.

 

E’ un canale di pagamento elettronico che assicura la sicurezza delle transazioni, criptando i dati sensibili e assicurandone la sicurezza nella loro trasmissione.

 

In definitiva, chi ha già un sito eCommerce non può fare a meno di avere un gateway di pagamento on line, chi invece sta pensando di aprire il proprio eCommerce deve valutare quale sistema di pagamento adottare.

Come funziona un sistema di pagamento ecommerce?

In realtà, se hai  un sito che vende on line, ti interessa poco sapere come funziona effettivamente un sistema di pagamento eCommerce, ciò che ti importa davvero è che sia sicuro e che raccolga i pagamenti dei clienti.

Tuttavia, avere un’idea di insieme sul funzionamento di questi sistemi non può certo essere un male. Vediamo i passaggi fondamentali:

  • Un cliente ha scelto i prodotti e sta per effettuare un ordine sul sito web. Compila i dati richiesti e va al check out.
  • Il gateway elabora le informazioni di pagamento crittografandole (segretandole) e inviandole, in modo sicuro, al processore di pagamento
  • Il cliente, a questo punto, può essere reindirizzato sul sito del processore di pagamento (banca o carta di credito) o rimanere nella stessa pagina dell’acquisto, dipende dal gateway e da altre specifiche.
  • Il processore di pagamento controlla i dati inseriti, chiede conferma al cliente
  • Il processore di pagamento verifica il buon esito della transazione inviando una notifica al cliente
  • Il cliente viene reindirizzato al sito web di acquisto che, di solito, fornisce ulteriore conferma sul buon esito del pagamento e fornendo dettagli sulla spedizione del prodotto, se prevista.

I sistemi di pagamento ecommerce più usati in Italia

Una volta capito, sommariamente, il funzionamento di un gateway, vediamone alcuni nello specifico. Ricorda che scegliere un sistema di pagamento eCommerce è fondamentale se non vuoi che i tuoi clienti abbandonino il sito prima di concludere gli acquisti. Per questo devi considerare la versatilità, i costi, i vantaggi e gli svantaggi di ogni sistema di pagamento prima di fare una scelta.

 

Ecco i 5 sistemi di pagamento più adoperati online in Italia:

#1 Paypal

Uno dei più famosi al mondo come sistema di pagamento on line è, senza dubbio, Paypal. La caratteristica fondamentale di PayPal è la sua versatilità: infatti si adatta a tutti i tipi di piattaforme eCommerce. E’ molto semplice da integrare sul tuo sito e ti permette di ricevere pagamenti in sicurezza. Il fatto che sia diffusissimo può assolutamente essere vantaggioso per i venditori: un cliente che conosce Paypal non avrà difficoltà ad effettuare un pagamento, anzi sarà portato a concludere l’acquisto, affidandosi ad un sistema che conosce già, senza remore.

 

Tra gli altri vantaggi, in ottica venditore, PayPal permette di emettere fattura, non occorre aprire un account specifico commerciante e permette di prelevare i propri guadagni, facilmente, spostandoli sul proprio conto bancario. Sul fronte sicurezza e affidabilità circa lo scambio dei dati, PayPal è assolutamente ai primissimi posti per ciò che concerne i pagamenti on line.

 

Tra gli svantaggi di PayPal come sistema di pagamento eCommerce, in ottica venditore, ci sono le controversie. Nelle questioni intricate, Paypal tende a favorire l’acquirente. In casi come blocco della transazione, il gateway tende ad essere dalla parte del cliente finale che, una volta sbloccato l’importo, può avere la restituzione e molto spesso rinuncia a completare l’acquisto.

Veniamo alle commissioni. La cifra che il commerciante corrisponde a PayPal per il servizio di mediazione che fa tra lui e il cliente finale. PayPal propone soluzioni per le commissioni, da valutare in base alla frequenza del flusso di vendita, alla tipologia di prodotto/servizio che si propone:

 

  • PayPal pagamenti standard: Prevede un costo per ogni singola transazione. Il cliente, al momento del pagamento, viene reindirizzato al proprio account PayPal per ultimare la transazione, adatta per chi vende non molto on line.
    In questa modalità, se l’ammontare delle tue vendite aumenta si abbassa la percentuale di commissione, in base a delle soglie prestabilite.

Vendite mensili in €: Da 0 a 2500 euro Commissioni: 3,4%+0,35 €

Vendite mensili in €: Da 2500 a 10 mila euro Commissioni: 2,7%+0,35 €

Vendite mensili in €: Da 10 mila a 100k euro Commissioni: 2,2%+0,35 €

Vendite mensili in €: Oltre 100 mila euro Commissioni: 1,8%+0,35 €

 

  • PayPal Pro: ha un costo di 29 euro al mese. Adatto alle medie imprese che hanno un notevole flusso di vendita on line. Permette di integrare un’interfaccia PayPal al proprio negozio online: il cliente così non viene reindirizzato al sito del gateway, rimanendo all’interno del tuo eShop.
    Inoltre, oltre al costo mensile la versione Pro ha delle commissioni più convenienti.

 

Vendite mensili in €: Da 0 a 2500 euro Commissioni: 2,5%+0,35 €

Vendite mensili in €: Da 2500 a 10 mila euro Commissioni: 2%+0,35 €

Vendite mensili in €: Oltre 10 mila euro Commissioni: 1,7%+0,35 €

 

  • Piano per abbonamenti: Negli ultimi tempi è stata aggiunta anche la possibilità di processare pagamenti ricorrenti, come abbonamenti. Una soluzione di pagamento nuova, adottata da molti eCommerce.

sistema pagamento ecommerce paypal

#2 Stripe

Un altro interessante sistema di pagamento, molto utilizzato negli ultimi tempi, è Stripe. La migliore qualità di Stirpe è, forse, la grande versatilità della sua interfaccia, che è possibile personalizzare in molti modi per adattarsi alle esigenze di diverse tipologie di store.

 

I vantaggi di Stripe sono le transazioni veloci e sicure, la possibilità di far pagare direttamente sul sito senza reindirizzare, la privacy e la sicurezza sono assicurati da metodi di crittografia avanzati che prevengono le frodi e velocizzano le operazioni di acquisto. Intuitivo e flessibile per l’utente e di facile utilizzo per lo sviluppatore del tuo sito. Compatibile con tutti le maggiori piattaforme di vendita online, abilitato ai pagamenti ricorrenti e anche al pagamento in moneta virtuale come Bitcoin e simili.

 

Gli svantaggi di Stripe. Una delle cose poco vantaggiose sono le tempistiche di trasferimento da Stripe al proprio conto bancario, per cui passano solitamente 7 giorni lavorativi. Inoltre, è presente solo in circa 30 paesi nel mondo.

 

I costi di commissione di Stripe sono solo sulle singole transazioni, anche se si riservano di creare piani personalizzati su misura per le esigenze di ogni sito eCommerce. Non esiste quindi un canone mensile e le commissioni sono mediamente alte 1,4%  +0,25 € per transazione con carta europea, 2,9%+0,30 € per le carte estere.

 

sistema pagamento ecommerce stripe

#3 Authorize.net

Authorize.net è il più longevo sistema di pagamento in quanto presente dal 1996. Utilizzato su tutte le migliori piattaforme, come Shopify e BigCommerce, per la sua semplicità di utilizzo, sicurezza ed affidabilità nelle transazioni, oltre alla flessibilità nell’integrazione con i vari siti. Anche in questo gateway è previsto l’opzione abbonamento o pagamento ricorrente, molto richiesta negli ultimi anni.

 

Tra i vantaggi di Authorize.net, oltre ai pagamenti digitali che ho citato, permette pagamenti con assegni elettronici e carte contactless. Inoltre, ha un ottimo processo di rendicontazione fatture, utile sia per il venditore, che per il cliente che richiede la fattura del suo acquisto. La procedura di check out è molto semplice ed intuitiva, facilitando così entrambi i soggetti della transazione.

 

Gli svantaggi sono molto pochi, riconducibili, quasi esclusivamente, alle tariffe di mantenimento e alle commissioni.

 

  • 25 $ al mese e 0,10 cent per transazione per i possessori di un account commerciante;
  • 25$ al mese e 2,9% + 0,30 cent per transazione per chi non dispone del profilo commerciante.

 

sistema pagamento ecommerce authorize

#4 Nexi

Nata solo nel 2017, Nexi è uno dei sistemi di pagamento eCommerce, e non solo, più conosciuti in Italia. Cresciuto molto rapidamente, rappresenta una rivoluzione per i pagamenti digitali italiani. Facile e sicuro, è un’alternativa molto interessante per il panorama dei negozi online nostrani.

Nexi propone due soluzioni al venditore:

  • XPay Easy: La configurazione base è adatta anche ai pagamenti da circuiti internazionali. Pratica e veloce, nell’indirizzamento permette di personalizzare con il logo del negozio dal quale si sta acquistando e la disponibilità della pagina di pagamento in 9 lingue. Altissimi protocolli di sicurezza.
    Adatto a piccole e medie imprese che non fanno altissimi numeri.

Canone mensile: 19 euro, 2,4%+0,35 € per transazione

 

  • Xpay Pro: Oltre a ciò già incluso nel servizio base, permette all’utente una memorizzazione sicura dei propri dati, con un’interfaccia intuitiva e veloce. Inoltre, fornisce la possibilità dei pagamenti ricorrenti, oramai, indispensabili.
    Inoltre, offre la possibilità di acquistare con la valuta scelta dal cliente ad un tasso di cambio favorevole e garantito ed una maggiore personalizzazione della pagina di pagamento, con la possibilità di esportare le stesse funzionalità anche alle app mobile del sito eCommerce.

Canone mensile: 29 euro, 2,9%+0,25 € per transazione

 

sistemi pagamento ecommerce nexi

#5 Shopify payments

Shopify, la nota piattaforma di vendita online, che permette di sviluppare il tuo shop on line da zero, propone anche un suo sistema pagamento eCommerce molto interessante.

Infatti, utilizzando la piattaforma Shopify ti permette di integrare un suo gateway di pagamento facile, sicuro e comodo.

Senza dover fare ulteriori registrazioni su siti terzi, hai la possibilità di abilitare un sistema già integrato nel tuo eShop Shopify. Questo è sicuramente un vantaggio in termini di sicurezza e di velocità nelle transazioni.

Il vantaggi, oltre alla comodità di utilizzare un unico sistema per le vendite e i pagamenti, è quello di poter disporre dei maggiori metodi di pagamento elettronici. Oltre ai maggiori circuiti di carta di credito o debito, vi sono i nuovi Apple Pay e Google Pay, in grande diffusione tra i giovani. Nell’ottica del venditore, è molto utile l’interfaccia che ti permette di visualizzare ordini e pagamenti in un’unica schermata. Sicurezza e affidabilità sono garantite da un grande marchi specialista delle vendite on line.

Le tre soluzioni che Shopify payments propone , integrandole nei pacchetti eCommerce, sono molto interessanti. Infatti, oltre alla possibilità illimitata di inserire prodotti, analisi anti frode su ogni pagamento, assistenza 24/7 in inglese, possibilità di creare sconti e promozioni, il gateway di pagamento ti permette di avere delle commissioni molto vantaggiose. Vediamo insieme i 3 pacchetti:

  • Basic Shopify.  Ideale per chi sta lanciando il proprio eCommerce, oltre alla parte shop on line che prevede un costo mensile di 29 $, le commissioni sono 1,9 % + 0,25 € per ogni transazione.
  • Shopify. Adatto a chi ha già un flusso di vendita on line più consolidato, prevede un abbonamento di 79 $ al mese, con varie opzioni per poter vendere professionalmente on line e sui social e delle commissioni di 1,8%+0,25 € a transazione.
  • Advanced Shopify. Ottimo per grandissimi flussi di vendita, prevede un abbonamento da 299 $ al mese e le commissioni sono di 1,6%+0,25 € a transazione.

 

sistema pagamento ecommerce Shopify

Come scegliere un sistema di pagamento efficace?

Se non hai, ancora, le idee chiare sul sistema di pagamento da scegliere per creare la tua attività online, dando per assodato che sia compatibile con la tua piattaforma, ti mostrerò quali sono le caratteristiche che un gateway di pagamento digitale deve avere per essere facile, conveniente e sicuro per te ed i tuoi clienti.

Costi e commissioni

Come hai visto sopra, ogni sistema di pagamento eCommerce ha dei costi e delle commissioni a carico del venditore che, nel momento di aprire un sito per vendere online, si devono valutare. In generale, bisogna preventivare quale flusso di vendita e mole di transazione si svilupperà.

Il consiglio è di affidarsi a sistemi che comprendono metodi di pagamento diversi (Visa, Mastercard ecc…) e che siano riconosciuti come sicuri ed affidabili dai tuoi clienti. Le commissioni esistono per tutti, per avere un sistema che funzioni con efficacia, vale la pena spendere qualcosa in più.

Sicurezza

L’aspetto della sicurezza e della tutela dei tuoi dati sensibili  e di quelli di un tuo potenziale cliente sono fondamentali per ogni sistema di pagamento eCommerce.
Al gateway si richiedono quindi due importanti qualità: massima trasparenza e protocolli di sicurezza e crittografia certificati, che permettano la trasmissione dei dati in assoluta segretezza. Uno parametro che molti utilizzano è il sigillo di qualità del pagamento digitale, un attestato in più che può far propendere il cliente verso la conclusione dell’acquisto.

Purtroppo, il furto di dati sensibili relativi alle carte di credito o di debito sono all’ordine del giorno ed un cliente, seppur motivato all’acquisto, soprattutto se è la prima volta che si trova sul tuo sito eCommerce, ha bisogno di sentirsi tutelato.
Quindi, nella scelta del gateway più efficace la sicurezza è un parametro essenziale, se ti metti nei panni del tuo cliente.

Metodi di pagamento accettati

Ultima, ma non per importanza, è la valutazione relativa ai metodi di pagamento accettati dal sistema di pagamento.

Avere uno shop on line significa avere un’infinità di potenziali clienti, i quali avranno tutti un metodo di pagamento digitale preferito.

Se il tuo gateway di pagamento sul sito li comprende tutti o una maggioranza di essi, conquistare la fiducia del cliente sarà più facile. Inoltre, fare un’analisi dei metodi di pagamento più usati sul tuo sito, filtrati per fascia d’età, nazionalità o abitudini di acquisto, ti aiuterà, in base ai risultati, a scegliere un gateway epiuttosto che un altro.

Conclusioni

In questo articolo ho analizzato varie soluzioni circa il sistema di pagamento digitalepiù efficace da includere nel tuo prossimo negozio online. Hai visto che tutti i più importanti gateway offrono molti servizi simili (personalizzazione, sicurezza, pagamenti ricorrenti, varietà di metodi di pagamento accettati, ecc..), con costi per canoni e commissioni diversi.

E’ bene, in definitiva, devi valutare tutti gli aspetti in gioco (economici, di sicurezza, funzionalità e semplicità di utilizzo), guardandoli sia sotto l’aspetto del venditore, sia mettendosi dal lato del cliente finale che effettuerà l’acquisto. In questo modo potrai fare una scelta ponderata che potrà soddisfare entrambi le parti in causa.

Se hai trovato interessante questo articolo e sei interessato a portare la tua attività online contatta One Minute Site. Il team One Minute Site è Shopify Partner. Scopri l’offerta.

Avatar

Autore: Giuseppe Molino

Vedi tutti gli articoli scritti da Giuseppe Molino
0

Lascia il tuo commento

Lascia qua la tua recensione.
Dicci cosa ne pensi dell’articolo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *