Se hai un e-commerce o semplicemente cerchi visibilità online approfitta di questo giorno speciale per dare un boost alla tua strategia di marketing. 

È dimostrato che per San Valentino siamo tutti disposti a spendere un po’ di più: per un regalo originale al partner o per consolarsi perché non si ha un partner a cui fare un regalo. 

In questo articolo ti do una serie di consigli per sfruttare questo giorno per aumentare le vendite e farti conoscere sul web, seguimi!

Come già saprai San Valentino è il primo evento commerciale dell’anno dopo i saldi, pensa che solo l’anno scorso in Italia ogni persona ha speso in media 70 euro per il proprio partner. So cosa ti stai chiedendo…e chi non ha un partner? Non ti preoccupare, spende anche lui.

In quest’ articolo voglio darti alcuni suggerimenti per aiutarti a massimizzare le tue vendite online nel giorno di San Valentino ed iniziare quindi l’anno con il piede giusto! Pronto? Mettiamo da parte cuori, fiori e cioccolatini e iniziamo.

1. Studia le tendenze d’acquisto del cliente tipo

pacchetto regalo san valentino

La prima cosa che dovresti fare è rivedere l’inventario del tuo sito e-commerce ed identificare i prodotti più adatti per il  giorno degli innamorati.

Una volta terminata questa operazione, avrai un elenco di articoli da proporre e vendere mediante campagne di marketing mirate.

Ti elenco alcune categorie di prodotti chiave che si sposano molto bene con la festa di San Valentino:

  • Fiori
  • Gioielli
  • Capi di abbigliamento
  • Cene romantiche
  • Viaggi
  • Eventi
  • Dolci
  • Biglietti d’auguri

Non ti occupi di questi prodotti? Non c’è problema!

Anche se può sembrare strano, le tendenze dello shopping in questo particolare giorno sono cambiate parecchio nel corso degli anni e il 14 Febbraio non è più solo una festa dedicata agli innamorati. Infatti, i consumatori spendono anche per familiari, figli, colleghi di lavoro, animali domestici e persino se stessi.

Dunque, anche se non vendi prodotti tradizionalmente legati a San Valentino, sfrutta questa opportunità come un pretesto per contattare lead e vecchi clienti.

2. Coinvolgi gli acquirenti con promozioni mirate

due calici di vino

Uno dei modi più semplici per aumentare le vendite in un giorno commercialmente molto competitivo, è quello di coinvolgere gli acquirenti con promozioni specifiche e spingerli a comprare da te (e non da uno dei tuoi concorrenti).

Le promozioni più classiche sono gli sconti sull’acquisto o un piccolo regalo per ogni cliente.

Anche banner pubblicitari, prompt on-site e pop-up aiutano molto i tassi di conversione, ma attento a non esagerare perché potrebbero diventare noiosi.

3. Proponi delle idee regalo

pacco regalo

Anche tu sei alla disperata ricerca di un regalo originale per il tuo Lui/Lei? Non sei solo, sfrutta questo vantaggio!

La maggior parte degli acquirenti di San Valentino è alla ricerca di idee e, quasi sempre, non sa cosa acquistare. Questa è un’ottima opportunità per una campagna di content marketing mirata sui prodotti/servizi specifici per la festa degli innamorati.

Prova a creare qualche articolo sul tuo blog(se ne hai uno) oppure una guida all’acquisto scaricabile che contenga idee regalo diverse per uomini, donne, animali domestici e amici.

Assicurati di linkare i tuoi prodotti/servizi in modo che gli acquirenti possano acquistare immediatamente quando trovano l’idea regalo che piace a loro.

4. Semplifica il percorso di acquisto

pulsante pay

Come ti ho appena accennato, la maggior parte delle persone non ha le idee chiare su cosa acquistare il giorno di San Valentino. I tuoi potenziali clienti hanno bisogno d’aiuto. Semplifica la procedura d’acquisto e cerca di offrire un’esperienza piacevole sul tuo sito. Aumenterai drasticamente la possibilità di convertire quei semplici utenti di passaggio in clienti paganti.

Per semplificare potresti costruire delle landing pages mirate per San Valentino, con una selezione di prodotti specifici.

Ricordati anche di curare la struttura del tuo e-commerce, ordina i prodotti per genere, prezzo e destinatario, in modo da semplificarne ulteriormente la ricerca ed eventualmente l’acquisto.

5. Cross-selling e up-selling

scatoline colorate

Come ho detto, gli utenti sono generalmente ben disposti all’acquisto in questa occasione particolare, devi approfittarne!

Ti è mai capitato quando stai per fare un acquisto online che il sistema ti suggerisca altri prodotti correlati al tuo, o possibili accessori? Capita con l’abbigliamento, ma anche in tanti altri settori. Prova anche tu a suggerire ai tuoi clienti cosa potrebbero acquistare per avere un’esperienza ancora più soddisfacente. E intanto il valore medio degli ordini cresce.

6. Invia un’email promozionale

posta cuore

Tra i tanti canali di marketing a disposizione, l’e-mail rimane il metodo più affidabile ed efficace per incentivare le vendite del tuo e-commerce. L’ email marketing ha proprio lo scopo di guidare gli utenti alla conversione.

Se hai creato una pagina di atterraggio dedicata, indirizza qui i tuoi potenziali clienti. Personalizzala per l’evento e mostra prodotti specifici per San valentino. Altrimenti rimanda gli utenti direttamente sul tuo e-commerce.

Dovresti vedere un aumento significativo dei tassi di vendita e di conversione.

7. Offri la spedizione gratuita

free shipping

Se c’è una cosa che trasforma un semplice curioso in un cliente pagante, questa è sicuramente la spedizione gratuita.

Se riesci ad assicurarti accordi particolari con un corriere e quindi puoi permetterti di offrirla, comunica chiaramente ai tuoi clienti che che la spedizione non avrà costi aggiuntivi, per nessun tipo di ordine.

Se invece non puoi offrire la spedizione gratuita per tutti gli ordini, impostala solo per gli ordini al di sopra di una certa soglia.

8. Cura bene la visualizzazione e le strategie su mobile

cuore su telefonino

Tra i tanti fattori da tenere in considerazione, pensa che la maggior parte delle persone naviga da cellulare. Quindi controlla che il tuo sito sia responsivo, che tutto funzioni a dovere anche da mobile. Altrimenti rischi di perdere una grossa fetta di vendite

Adotta lo stesso approccio studiato per il desktop, ma ottimizza le campagne per la visualizzazione su smartphone e tablet.

Ricorda che su mobile il tempo che gli acquirenti vi dedicano è inferiore rispetto ai desktop: sii più diretto!

9. Soddisfa i ritardatari

coniglio in ritardo

Diciamo la verità.

Non solo la maggioranza delle persone non sa cosa regalare per San valentino. La maggioranza delle persone si riduce a cercare il regalo pochi giorni prima, se non poche ore prima.

Mentre per i diretti interessati questo potrebbe essere causa di stress e disperazione…per te è un vantaggio!

Ecco l’assist perfetto per promuovere buoni regalo, eventi e prodotti digitali come software e corsi online. Ci sono molti modi creativi per offrire qualcosa, che soddisfi le esigenze del “cliente dell’ultimo minuto”.

10. Non dimenticare i single

I love me

E’ vero che San Valentino è la festa degli innamorati, ma un’altra grossa fetta di pubblico sono proprio i single. Non escluderli dalla tua strategia di marketing, sarebbe un grosso errore!

Quali possono essere le loro esigenze? Quella di prendersi cura di sé, di coccolarsi. Oppure quella di fare un regalo, ma non necessariamente al proprio partner, ma a una persona a cui vogliamo bene: amici, genitori… Pensa quindi a dei pacchetti o offerte dedicate.

Dal momento che potrebbe essere difficile segmentare i tuoi acquirenti in base allo stato sentimentale (su Facebook puoi farlo), puoi fare genericamente riferimento alla festa di San Valentino, ma includere anche un messaggio per i single, come:

  • Se invece sei single… non rinunciare alle coccole!
  • Per tutti i single un ottimo modo per festeggiare!

Adesso si che puoi andare a festeggiare! Conosci tutti i trucchi per aumentare le vendite del tuo e-commerce in questo giorno così speciale. Se ancora non hai il tuo shop online, sei ancora in tempo! Con One Minute Site avrai il tuo sito online per San Valentino e sarai pronto a ricevere i primi ordini, corri!

 

0

Lascia il tuo commento

Lascia qua la tua recensione.
Dicci cosa ne pensi dell’articolo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *