Come creare un brand di successo

Hai intenzione di aprire la tua attività? Quindi sai bene che tra le prime cose a cui pensare ci sono un nome e un logo vincenti. In questo articolo ti spiego come creare un brand di successo che ti rappresenti.

Creare un brand di successo: guida pratica

creare un brand di successo

Oggi, per avere un’attività che faccia faville, la qualità di un prodotto e l’offerta di un buon servizio non bastano più. È il brand che fa la differenza. Creare un brand di successo, infatti, è un passaggio fondamentale per eliminare la concorrenza e convincere i tuoi potenziali clienti dell’affidabilità del prodotto o del servizio che fornisci.

In questo articolo ti spiego passo passo come creare un brand di successo. L’unica cosa che devi fare è seguire i consigli che sto per darti. Iniziamo dal primo.

1. Cerca una nicchia di mercato da soddisfare

creare un brand di successo

Creare un brand di successo è un ottimo modo per diventare indipendenti. Purtroppo, però, il mercato è saturo nella maggior parte dei suoi ambiti.

Ad ogni modo, esistono particolari nicchie che non sono ancora state prese d’assalto dagli sharks, in cui è possibile sviluppare il proprio brand. Per scovare tali nicchie è necessario dare sfogo alla propria immaginazione.
Puoi utilizzare Google trend per osservare gli argomenti di maggiore interesse nel momento specifico, ed entrare in un particolare ambito di mercato prima degli altri. Si tratta però di un metodo molto complesso e soprattutto in grado di saturarsi in poco tempo.

Un’altra soluzione è quella di spremersi le meningi. Pensa alla tua passione e trasformala in un prodotto. Non sempre è così difficile come può sembrare. Anche un’idea apparentemente confusa può essere trasformata in un business o addirittura in un marchio.

2. Definisci il tuo target

creare un brand di successo

Le idee devono essere trasformate in prodotti e questi ultimi devono essere venduti. Prima, però, bisogna capire a quale target di persone vuoi rivolgerti.Questa fase è importante per:

  • capire quali mezzi di promozione utilizzare
  • creare il giusto packaging
  • sfruttare tecniche come la psicologia del colore
  • usare un linguaggio che risulti familiare ai tuoi futuri clienti

3. Dai un nome al tuo brand

creare un brand di successo

Per creare un brand di successo, il punto di partenza dopo aver definito nicchia e target, sarà quello di trovare un nome e una piccola frase che racchiudano tutto il concept che vuoi trasmettere al cliente. Per fare questo, ti consiglio alcuni name generator: sono strumenti gratuiti che combinano le tue parole chiave con altri termini generati automaticamente dal sistema.

Ovviamente questi strumenti non possono sostituire la creatività di un essere umano, però possono essere un buon punto di partenza per prendere spunto.

4. Crea un logo originale

creare un brand di successo

Il logo è uno degli strumenti più potenti per trasmettere un brand. Il riconoscimento, infatti, è uno dei principi chiave per creare un brand di successo che sia in grado di catturare l’attenzione ed essere facilmente ricordato.

Un logo che si rispetti deve essere:

  • semplice deve essere leggibile anche in bianco e nero
  • memorabile, si deve stampare nella mente delle persone
  • duraturo, deve superare la prova del tempo
  • versatile, deve riuscire sempre ad essere riconosciuto e trasmettere il proprio messaggio, sia in un cartellone pubblicitario che in una locandina in bianco e nero

Per creare il tuo logo puoi affidarti ad alcuni logomakers gratuiti. Certo, il lavoro non sarà come quello di un professionista, ma otterrai comunque un buon risultato.

5. Scegli i colori del tuo brand

creare un brand di successo

Per creare un brand di successo devi definire una palette di colori che sia unica e ti identifichi. Per capire quali colori utilizzare però, è necessario comprendere che tipo di brand vuoi creare, e soprattutto il target a cui ti vuoi riferire.

Scegli quindi i colori che rappresentano al meglio il tuo brand. Ricorda che il loro accostamento deve riuscire ad evocare sempre l’idea della tua compagnia nella mente dei clienti. Pensa ad esempio al logo giallo e rosso di McDonald’s o a quello rosso, giallo, verde e blu di Google.

6. Crea il tuo sito e-commerce

creare un brand di successo

Dopo aver definito il tuo brand, è arrivato il momento di liberarlo nel mondo. Questo passaggio può avvenire sia online che offline. Con un negozio fisico o uno virtuale. Ognuno ha dei vantaggi e degli svantaggi, ma sicuramente la differenza sostanziale sta nel prezzo.

Creare un brand con un negozio fisico richiede infatti, un grosso investimento iniziale. Un e-commerce o un sito web invece, possono essere realizzati con un investimento minore.

7. Promuovi la tua attività

creare un brand di successo

Come avrai capito da quanto detto fino ad ora, puoi creare un brand con tanto di e-commerce bello quanto vuoi, ma se nessuno lo conosce non otterrai nessun risultato.

Se vuoi far in modo che il tuo sito abbia un traffico rilevante, la regola principale da seguire è: condividere, condividere, condividere!

Ovviamente devi avere a disposizione materiale da condividere, quindi devi creare contenuti interessanti.

Oltre alla condivisione, ti consiglio di seguire anche questi consigli che potrebbero esserti utili per apportare ulteriore traffico al tuo sito:

1. Fai Guerrilla Marketing

Se fatto bene, nessun metodo può competere con questo. Se fatto male, rischi di finire nell’oblio della zero visibilità.

Lo scopo di un brand di successo infatti, è quello di entrare nella mente dei consumatori e far parlare del proprio prodotto. Per questo non esiste un metodo migliore del passaparola, magari dopo un evento speciale.

Così facendo riuscirai a catturare l’attenzione di una grande quantità di pubblico, spendendo cifre molto basse.

2. Promuovi il tuo brand sui social

  • Facebook

Sei riuscito a creare un brand, hai creato un e-commerce e adesso stai per decollare. Cosa ti manca? Una bella pagina Facebook del tuo negozio. Creala e invita tutti i tuoi amici a mettere “Mi piace” e condividerla. Mantienila viva e posta contenuti interessanti, interagisci con il tuo pubblico e fatti conoscere.

Puoi utilizzare Facebook ADS per far conoscere la tua attività e cercare di comprendere qual è la categoria di persone alle quali potrebbe interessare.

Infine, metti in evidenza i post più importanti: in questo modo raggiungerai un pubblico molto ampio, spendendo soltanto pochi euro.

  • Twitter

Crea la pagina Twitter del tuo e-commerce. Potresti inserire l’icona e lo sfondo che hai utilizzato per la pagina Facebook: in questo modo sarai riconosciuto più facilmente.

Utilizza, anche in questo caso, Twitter ADS e fai in modo che sempre più persone possano retwittare i tuoi tweet: non sai quanto può essere utile questo procedimento.

  • Pinterest

Con Pinterest puoi creare i pin dei tuoi prodotti, inserendo un’immagine e una breve descrizione, il tutto associato ad una specifica URL. In questo modo le persone possono condividere le immagini dei tuoi prodotti e gli utenti interessati possono andare sul sito ad acquistarli.

Per creare condivisione, però, cerca di rendere le immagini davvero strepitose. Evita di condividere immagini di scarsa qualità o già utilizzate su altri siti. Nessuno le condividerebbe mai.

  • Canale Youtube

Se il tuo prodotto necessita di tutorial per essere spiegato o se gli argomenti che lo rappresentano possono essere raccontati in un video, crea assolutamente il tuo canale Youtube. Creare un brand e raccontarlo attraverso contenuti speciali è un metodo senza dubbio efficace. Condividi poi tutti i video in tutti i modi possibili: Facebook, Twitter, ecc.

3. Utilizza Google Adwords

Prima o poi dovrai inevitabilmente ricorrere ad un po’ di pubblicità. Non esiste niente di meglio di Google Adwords. Con questo sistema, infatti, puoi scegliere le parole chiave che più rappresentano il tuo prodotto e farti trovare in prima pagina di Google.

4. Sfrutta la pubblicità offline

Anche se sembra banale, la pubblicità offline non deve essere sottovalutata. Cerca di promuovere il tuo brand anche attraverso volantini, manifesti, locandine. Vedrai che hanno il loro effetto.

Il modo migliore per promuovere il tuo brand e farlo diventare un brand di successo è creare il tuo sito web professionale. Deve essere un punto di riferimento per i tuoi potenziali clienti dove trovare tutte le informazioni utili per contattarti e acquistare i tuoi prodotti. Con One Minute Site puoi creare un e-commerce, un sito vetrina o un semplice sito personale, è facile e veloce e sei online in un minuto!

0

Lascia il tuo commento

Lascia qua la tua recensione.
Dicci cosa ne pensi dell’articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *