Un sito web viene definito “usabile” quando per l’utente è facile accedere e navigare.

Se ci pensi, qual’è la prima cosa che usi quando atterri su un sito web? Il menù.

Voglio condividere con te alcune cose che ho imparato che ti permetteranno di creare un menù di navigazione perfetto.

Come creare un menù di navigazione

creare menù di navigazione

Il menù di navigazione ti consente di spostarti all’interno delle diverse aree/sezioni del sito. Deve essere un elemento guida per l’utente!

Per creare un menù di navigazione perfetto devi mettere al centro dell’attenzione l’esperienza d’uso dell’utente ovvero la user experience!

Certo, l’obiettivo finale è generare conversioni…e proprio per questo quando il tuo cliente arriva sul tuo sito deve capire immediatamente come può navigare e reperire le informazioni che gli interessano!

Il tuo menù deve essere strutturato in modo chiaro e deve aiutare l’utente a:

  • trovare rapidamente i contenuti che cerca
  • indicare la posizione in cui si trova
  • orientarsi all’interno del sito

Scegli le voci che contano per il tuo business e i tuoi utenti

La navigazione sul web deve avvenire in modo fluido, quindi non devi fornire distrazioni al tuo cliente inserendo voci inutili. Quelle che non devono mancare sono:

  • la sezione “Chi siamo” dove puoi raccontare la storia della tua impresa e offrire una visione generale della tua attività! Evita le descrizioni lunghe e noiose e prova a raccontare la tua mission servendoti di immagini o video
  • la sezione Prodotti/Servizi, dove mettere in risalto la tua offerta aziendale. Ti consiglio di usare foto professionali e descrizioni dettagliate per i tuoi prodotti/servizi
  • la sezione “Contatti”, che puoi anche denominare “Contattami” o “Contattaci”. Qui offri al cliente tutti gli strumenti possibili per contattarti! Inserisci l’indirizzo, numero di telefono, e-mail e contatti social. Non dimenticare di inserire una mappa in modo da mostrare la posizione della tua azienda
  • la voce Home, che però non è obbligatoria, puoi anche usare un click sul logo per tornare alla pagina principale

In alcuni casi poi inserire nel menù delle vere e proprie call to action come “Chiama gratis” o “Prenota ora”, che potrebbero essere utili ad esempio nel caso di un centro benessere o uno studio dentistico.

Nel caso di un e-commerce nel menù devi inserire la voce“Carrello” e il tasto “Acquista subito”

Il menù deve parlare al tuo target

Il menù deve rivolgersi al tuo pubblico, deve parlare la sua stessa lingua. Pensa quindi anche ai termini usati dai tuoi potenziali utenti, li puoi inserire nel menù.

Ad esempio, se hai un e-commerce di abbigliamento, il menù  può contenere:

  • le categorie: Donna, Uomo, Bambino
  • Collezione autunno-inverno 2018
  • Promozioni

Se vuoi spingerti oltre, puoi effettuare dei test con le mappe termiche.  Sono uno strumento che ti permette di capire dove l’utente si sofferma maggiormente all’interno della tua pagina! In questo modo scoprirai quali sono le voci maggiormente cliccate e quelle ignorate.

Creare un menù di navigazione SEO-friendly

menù di navigazione seo-friendly

Realizzare un menù di navigazione efficace è indispensabile anche in ottica SEO. Infatti può essere utile per migliorare il ranking, ossia il posizionamento del tuo sito nei risultati di ricerca!

Se i tuoi clienti trovano subito le informazioni che cercano sono più propensi a ritornare sul tuo sito. Questo fa aumentare il numero di conversioni e diminuisce il tasso di rimbalzo, ovvero la percentuale di utenti che visita il sito e va subito via!

Oltre a questo, cerca sempre di inserire nel menù del tuo sito dei link testuali, che possono essere letti facilmente dagli spider.

Crea un menù di navigazione responsive

responsive web

Un menù è responsive quando ti permette di navigare nel sito in modo semplice senza bisogno di dover zoomare sulle singole voci o scorrere all’infinito. Molti designer scelgono infatti di progettare un sito a partire dalla versione Mobile First.

Utilizza dei feedback visivi (ad esempio un colore diverso) per far capire all’utente che ha selezionato la voce giusta 😉

Scegli un font che aggiunge spazio extra tra le lettere, i più utilizzati sono: Helvetica, Arial, Courier, Trebuchet MS.

Realizza un menù di navigazione breve

Il menù di navigazione deve essere breve, può contenere un numero massimo di 5-7 voci.

Più scelte dai più aumenti l’indecisione! Il rischio che il cliente abbandoni la pagina è dietro l’angolo… Non rischiare di perdere l’attenzione dell’utente ma concentrati ad  individuare le voci più efficaci ed essenziali per te!

Dove posizionare il menù

Il menù deve essere ben visibile all’interno della pagina e di facile accesso! Solitamente viene posizionato nella parte alta della pagina.

Deve essere sempre nello stesso posto in tutte le pagine, per dare maggiore coerenza e facile usabilità senza confondere il cliente!

Le voci più importanti devono essere poste all’inizio e alla fine, è proprio qui che si concentra l’attenzione dell’utente.

Orizzontale o verticale?

Il menù orizzontale ti permette di ridurre il numero di voci e risulta il più immediato per il cliente.

Il menù verticale è sicuramente l’opzione migliore per la progettazione di un sito da mobile perché riduce lo spazio, ma le voci non sono immediatamente visibili.

In questa categoria rientra il menù hamburger, caratterizzato da un’icona di diverse linee sovrapposte una sopra l’altra. Quando l’utente clicca sull’icona il menù diventa visibile.

Quando utilizzare i mega menù

I mega menù vengono utilizzati dai siti di grandi dimensioni che hanno un notevole numero di pagine da navigare e per questo si utilizza un’unica area che mostra tutte le opzioni in un solo colpo. Sono utili per i siti che hanno numerose categorie e sottocategorie, come ad esempio Amazon o i siti delle compagnie aeree ne fanno un grande uso!

mega menù

Anche One Minute Site ti dà la possibilità di personalizzare il tuo menù: dalla formattazione, alla posizione, alle voci. Non hai ancora il tuo sito? Prova a costruirne uno con One Minute Site, è semplice e veloce!

0

Lascia il tuo commento

Lascia qua la tua recensione.
Dicci cosa ne pensi dell’articolo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *