Vendere su Groupon è facile. In questo articolo ti spiego come funziona il sito, e, soprattutto, come fare a promuovere la tua attività con i coupon.Seguimi!

Che cos’è Groupon?

come vendere su groupon: che cos'è?

L’acquisto di gruppo è una tendenza che trova ampio spazio nel mondo digitale: consente di acquistare prodotti/servizi ad un prezzo conveniente, evitando i passaggi intermedi che fanno lievitare il prezzo del prodotto.

In questo segmento di mercato trova spazio Groupon. Si tratta di un sito che permette ai propri utenti di ricevere offerte giornaliere su prodotti e servizi, sotto forma di buoni sconto.

Come vendere su Groupon?

come vendere su groupon

Se sei interessato a promuovere un prodotto/servizio puoi registrarti e creare un’offerta particolarmente vantaggiosa.

Se si raggiunge un numero minimo di acquirenti in un tempo stabilito la tua offerta sarà accessibile. Hai a disposizione diverse categorie di offerte a cui aderire in base a cosa vuoi offrire:

  • ristoranti e bar
  • bellezza e spa
  • salute e sport
  • viaggi
  • servizi
  • eventi e tempo libero
  • prodotti

Come iscriversi a Groupon

Vuoi diventare partner di Groupon? E’ semplice!

Basta collegarti al sito e cliccare sulla voce “Pubblica offerta”, ti ritroverai nella pagina Groupon Merchant.

Da qui clicca su “Diventa partner” e compila il modulo per la registrazione. Ed il gioco è fatto!

Qual è la commissione da pagare?

Se stai pensando di vendere tramite questo canale, considera che Groupon vende prodotti con un prezzo scontato dal 50 al 90% rispetto al prezzo di listino. Questa è la sua forza e il motivo per cui attira tanti clienti.

La commissione che si paga a Groupon va dal 42% al 50% su ogni deal venduto.

Ma cosa s’intende per deal? Deal indica un’offerta a pagamento anticipato che si concretizza quando si arriva ad un numero minimo di acquirenti.

Un deal su Groupon può ricevere mediamente dalle 100 alle 200 prenotazioni. Ma anche se non hai a disposizione 200 prodotti o pacchetti da offrire, puoi pubblicare la tua inserzione ugualmente, basta impostare un numero massimo di coupon.

Iscriviti su Groupon come acquirente: provalo e fatti un’idea di come funziona.

Chi DEVE aderire

Groupon è un ottimo strumento per le attività che vogliono farsi conoscere, che vogliono lanciare nuove iniziative e prodotti o magari passano un periodo difficile. Ad esempio:

  • se possiedi un ristorante e vuoi riempirlo nei giorni con poca affluenza
  • se vuoi  riempire le camere del tuo Hotel o b&b in bassa stagione
  • se sei un libero professionista e vuoi promuovere i tuoi video corsi o lezioni
  • se devi svuotare il magazzino dalla merce invenduta
  • se offri un servizio con assistenza continua

Coccola il tuo cliente occasionale e trasformalo in un cliente abituale

come vendere su groupon clienti

Il cliente tipo è alla continua ricerca di offerte:

  • con bassi costi
  • con nuovi prodotti o servizi da conoscere

Possiamo definirlo un cliente mordi e fuggi, quindi mantenerlo nel lungo periodo non è facile!

Dipende anche da te! Quando il cliente utilizzerà il servizio acquistato con il coupon, dovrai dedicargli la stessa cura che hai per tutti gli altri clienti che pagano a prezzo pieno. In questo modo lo fidelizzi e hai più probabilità che torni da te e magari che paghi a prezzo pieno.

Offrire invece un servizio scadente solo perché è un cliente che ha pagato meno è controproducente. Non solo per la piattaforma che ospita la tua inserzione, ma soprattutto per te e la tua attività. Il cliente farà sentire il suo eco negativo attraverso i social e le recensioni.

Crea una lista di contatti

Come ho già accennato in altri articoli, una volta conclusa la vendita, il tuo lavoro non è finito. Fai in modo che il cliente sia soddisfatto dei tuoi prodotti o servizi: dovrai deliziarlo e coccolarlo. Tutta la tua attenzione deve essere rivolta a lui. È qui che si gioca la partita.

In questa fase è importante mantenere la relazione con il cliente. In che modo? Con:

  • i social, offrendo contenuti interessanti
  • l’email marketing: lancia promozioni

Groupon: gli errori da evitare

Capita spesso che, pur di acquisire clienti, svendano il prodotto ad uno sconto elevato. Per evitare questo ti consiglio:

1. Decidi quanto lavoro vuoi investire

I venditori a volte dimenticano di impostare un numero massimo di coupon, ritrovandosi poi un carico di lavoro che non riescono a gestire. Fai quindi attenzione alle offerte che proponi, limitando il numero di coupon: offri solo ciò che sei effettivamente in grado di fornire!

Un suggerimento?! Gestisci le prenotazioni attraverso uno strumento esterno: il booking tool, che permette al cliente di prenotare tramite un calendario in scegliere giorni e fascia oraria. In questo modo:

  • eviti le doppie prenotazioni
  • eviti coupon cartacei
  • ottimizzi il tempo evitando di dover rispondere a domande per telefono

2. Metti in offerta i prodotti in secondo piano

Non tralasciare le offerte meno importanti ma utilizzale per aumentare la tua visibilità

3. Non utilizzare Groupon per vendere

Groupon non è una piattaforma per la vendita dei tuoi prodotti. Usalo per promuovere una selezione di prodotti per un periodo limitato, o per farti conoscere.

Per vendere i tuoi prodotti puoi sempre usare un ecommerce. Costa troppo? Per realizzarlo occorre troppo tempo? Ti do una buona notizia. Creare il tuo ecommerce con One Minute Site è semplice e veloce. Puoi creare un vero e proprio ecommerce, anche gratis! Registrati e non dimenticare di richiedere la versione business. Potrai inserire prodotti illimitati e usare tutte le features della versione a pagamento, GRATIS per 3 mesi! Crea schede prodotto semplici e intuitive, fatti pagare in modo sicuro e veloce e scegli la veste grafica che preferisci per il tuo negozio online. Inoltre non ci sono commissioni sulle vendite.

Che aspetti?

0

Lascia il tuo commento

Lascia qua la tua recensione.
Dicci cosa ne pensi dell’articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *