Hai bisogno di creare una galleria di immagini per il tuo sito?

Scatta numerose foto, o, in alternativa, seleziona delle foto da data basefree. Qui trovi alcuni siti da cui potrai scaricare gratis immagini senza diritti di copywriting. Scegli immagini che siano quanto più perinenti possibile alla tua pagina web. Se stai creando un sito per la tua professione, e fai l’idraulico, ad esempio, potresti inserire nella galleria di immagini le foto dei tuoi lavori migliori, specificando in ogniuna che tipo di intervento sia stato richiesto.

Dopo aver fatto una selezione, rinomina ogni file con un nome che descriva il contenuto della foto.

come inserire l'alt tag su One Minute Site

Non dimenticare di valorizzare anche l’alt tag, o testo alternativo. Si tratta del testo che viene fuori quando la connessione è lenta e non viene subito caricata un’immagine, magari troppo grande. Questo testo chiarisce al motore di ricerca il contenuto dell’immagine, ma serve anche agli ipovedenti. I lettori usati da questi soggetti, infatti, sono in grado di leggere, e quindi descrivere, i contenuti visivi del tuo sito.

Nomina le tue immagini con parole che descrivono l’immagine.  

Quindi riepilogando, il procedimento è semplice :

#1 aggiungi contenuto

Aggiungi contenuto 

#2 Galleria

Aggiungi galleria

La piattaforma chiede di dare un nome alla galleria. Clicca su crea: apparirà una finestra che permette di caricare le immagini. Trascina i file nel box e, infine, salva le modifiche.

Finito l’inserimento appare questa scritta: “Complimenti! Hai appena aggiunto le immagini alla tua galleria. Clicca sul tab ‘Modifica Immagini’ per inserire le descrizioni delle immagini appena aggiunte, o per modificare l’ordinamento.” 

Seguendo le istruzioni puoi corredare ogni foto di opportune didascalie. Infine spunta l’opzione slide show.

Creare un sito web: One minute site

E in meno di qualche minuto avrai pubblicato la tua galleria immagini.

Ah, come al solito, non dimenticare di cliccare su “salva le modifiche”!

0

Lascia il tuo commento

Lascia qua la tua recensione.
Dicci cosa ne pensi dell’articolo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *