Il Business game del Corso “Creazione e Gestione Siti Web” si è concluso! 

Nella finalissima sono rientrati due gruppi di studenti che, con i loro siti web firmati 1 Minute Site, si sono battutti fino alla fine.

Business game 1 Minute Site

Il sito web del gruppo Studiare a Prato si è aggiudicato il verdetto finale di vincitore del Business Game 2015, strappando gli ultimi punti, e anche quelli più importanti, dettati dalla SEO, all’avversario!
Il loro fattore vincente è stato proprio il posizionamento in prima pagina di una delle parole chiave, oggetto del BusinessGame, aspetto valutato più che positivamente dai giudici.

Essere tra le prime posizioni di Google non è di certo questione di poco valore, attività molto impegnativa anche per gli esperti del settore.
I secondi classificati, creatori del sito web http://studentcentral-prato.oneminutesite.it/, hanno preso il massimo in tutte le voci valutate dai giudici, tranne quella considerata più importante: la SEO.
Ma il gruppo di #StudentCentralPrato non sono tornati di certo a casa a mani vuote!

Infatti si sono aggiudicati il Premio per la Critica ideato dal giudice Gianni Bianchi, CEO di Sintra Consulting.

La creatività non è certo esaurita con le prime due posizioni, anzi forse è stata esaltata ancor di più dagli altri due gruppi in gara, creatori di http://praticity.oneminutesite.it/ e http://studiareunpo.oneminutesite.it/, che sono riusciti a dare una chiave di lettura molto personale e fantasiosa al BusinessGame!

I punteggi assegnati dai giudici Simona Bigazzi, Gianni Bianchi e Susanna Pepi sono pubblici e potete trovarli qui

Ieri mattina nell’aula del PIN Prato, gli studenti di Simona Bigazzi hanno concluso l’edizione del BusinessGame 2015 con le presentazioni dei siti web creati con 1 Minute Site:
– Studiare a Prato
Student Central Prato
PratiCity 
Studiare Un PO

Non ci rimane altro che fare ancora i nostri complimenti a tutti gli studenti e alla Docente Simona Bigazzi!

E voi che ne pensate? Siete d’accordo con il verdetto della giuria?

0

Lascia il tuo commento

Lascia qua la tua recensione.
Dicci cosa ne pensi dell’articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *