Banner: come creare un banner di impatto

Banner: come creare un banner di impatto


Cos’è un banner

Un banner è un elemento grafico inserito su un sito per evidenziare e pubblicizzare offerte, prodotti o richiami che il proprietario del sito considera prioritari nella sua strategia di comunicazione. Un banner di solito ha forma rettangolare o quadrata e contiene in modo schematico e diretto le informazioni necessarie per trasmettere con efficacia il messaggio desiderato. Si possono creare banner con formati molto diversi. Dai classici banner statici in formato .jpg o .png a banner animati con diversi effetti in flash , .gif e html5.

Le principali caratteristiche di un banner vincente

L’obiettivo di un banner e comunicare in modo diretto ed efficace un determinato messaggio. Il banner deve persuadere l’utente a cliccare sull’immagine per vedere informazioni dettagliate sul messaggio proposto o per provvedere a realizzare un’azione come, ad esempio, una richiesta di preventivo, una richiesta di informazioni o un acquisto. Le principali caratteristiche che dobbiamo conoscere per creare un banner efficace sono:

  • L’immagine caricata deve avere un punto focale tale da attirare l’attenzione e la concentrazione dell’utente su un punto preciso del banner.
  • Il tono del messaggio presente nel banner deve essere coerente con l’identità e lo stile del marchio, prodotto o tema da pubblicizzare. Se, ad esempio, vogliamo attirare l’attenzione su un’offerta di un marchio di abbigliamento da cerimonia dobbiamo creare un messaggio sobrio, elegante e preciso evitando ironie o messaggi scherzosi che non si addicono alla tipologia di prodotto proposto.
  • Il banner deve essere la porta che permette all’utente di accedere a un link con le informazioni necessarie per approfondire il contenuto del messaggio proposto. Un banner senza un link di riferimento è di difficile ricordabilità.
  • La comunicazione del banner deve trasmettere positività e creare empatia col lettore.

Le misure dei banner

Le misure più diffuse per i banner  sono:

  • 468×60:  banner largo e stretto che si trova di solito in alto alla pagina
  • 120×60
  • 88×31

 

Come creare un banner per il tuo sito web in modo semplice e veloce

Esistono diverse alternative per creare un banner per il tuo sito web senza avere conoscenze specifiche di grafica per siti web. Se sei un utente base ti consigliamo di utilizzare questo tool online che ti permette di creare un banner con animazioni in pochi minuti: http://mybannermaker.com/.  Per realizzare un banner con quest’applicazione è sufficiente che ti colleghi al sito e segua le varie istruzioni che ti propone per creare un banner.

Schermata 2014-11-21 a 14.49.06

Sempre in questa linea di applicazione fai da te online, un’altro tool veramente interessante e che ti renderà la vita molto facile è BANNERSNACK. La logica di BannerSnack è molto simile alla registrazione di 1 Minute Site. Basta registrarsi e poi procedere con la creazione del banner. Ti permette di creare banner pubblicitari in Banner pubblicitari in Flash, HTML5 e GIF.

Schermata 2014-11-21 a 14.55.01

Se invece sei un utilizzatore più esperto e possiedi una certa creatività ti consigliamo di utilizzare i classici software d’trattamento immagini. Senz’altro il più performante in assoluto è Photoshop. Con un po’ di pratica puoi creare effetti e modellare le immagini del tuo banner a piacimento con ottimi risultati. Il problema principale di Photoshop è il suo costo non indifferente, ma anche per questo la rete ha alternative affidabili. Fra tutti i programmi simili a Photoshop che esistono vi consiglio di scaricare GIMP, molto simile a Photoshop ma gratuito!!!!

Dove e perché creare un banner per il tuo sito web?

Gli spazi per i banner devono essere acquistati su siti che possono essere di interesse per il target potenziale. Quindi è necessario delineare una correlazione tra banner e target, ad esempio una particolarità demografica o uno specifico bisogno. Sicuramente l’utilizzo di Google Adwords può essere d’aiuto, perché lavorando con i cookie, riesce ad intercettare le ricerche degli utenti e proporre, ogni volta che l’utente visita un sito del circuito Adwords, un banner a tema con le sue necessità o curiosità. Inoltre non si deve sottovalutare la posizione del banner e per capire quale sia la migliore dobbiamo far riferimento agli studi sulla percezione visiva, che dimostrano come alcuni posti siano molto più redditizi di altri, ciò significa che un messaggio in un certo punto della pagina viene letto da un numero maggiore di utenti piuttosto che se posizionato in un’altra parte delle pagina. Ad esempio è stato dimostrato che la parte inferiore della pagina, che implica lo scorrimento di questa, è visto con una percentuale minore rispetto che se posizionato proprio all’inizio di questa (in alto al destra).
Il banner deve riuscire a stimolare gli utenti a cliccare e visitare il sito dell’inserzionista, ma l’obiettivo più importante è quello di anticipare le intenzioni del consumatore, quindi è necessario fornire il banner giusto al momento giusto! La tecnologia in questo ci aiuta perché, grazie ai tool più o meno free che troviamo in rete, possiamo realizzare banner animati, interattivi, colorati e creativi: capaci di emozionare il tuo utente.

 [wdgpo_plusone]

Scarica il Libro completo

Vuoi scoprire gli altri segreti per fare un sito bello ed ottimizzato sui motori di ricerca? Scarica il nostro libro completo. E’ Gratis!

100% Privacy rispettata. No Spam